1  (ORG)   Organizzazione Opere – Dibattiti con me stesso – Analisi – Progetti

L’opera 1 è un contenitore riservato a me, con idee, dibattiti con me stesso, progetti che forse diventeranno qualcosa e forse no…

2  (MT)   Momenti del Tempo (cose che riguardano me nel tempo)

L’opera 2 è un contenitore di tutte le cose che negli anni ho raccolto e che mi riguardano: scritti, emails, quello che ricevo e spedisco.. Qualcosa che ha segnato il mio tempo e quello di chi mi conosce… E il tempo, si sa, non torna più. Questo è un contenitore di tutti quei doni che il Signore del tempo ci ha fatto durante il tempo..

3  Taccuini (materiale nel tempo)

Vasta raccolta di materiale per me interessante (materiale non mio): articoli, immagini, scritti, mails, ecc.. Un po’ sullo stile dello Zibaldone leopardiano..

4  (FOT)   Galleria Fotografica (-> )

I miei albums personali, dal lontano 1954..

5  (ICA)   Indice Concettuale di Agostino (dal 1966)

E’ stato uno dei grandi lavori della mia vita, quello che mi ha caratterizzato per lunghi anni (specialmente per gli agostiniani ero “quello che stava facendo l’indice di sant’Agostino” (e che, pensavano e dicevano quasi tutti, non lo avrebbe mai finito). E’ stata la mia palestra (ho cercato il metodo migliore per indicizzare opere e autori) e alla fine ho tutto Agostino disponibile in un Indice Concettuale di circa 3000 voci, da cui stanno scaturendo tutti i lavori che faccio su Agostino, pubblicati e no, contributi per qualcuno ecc.. Naturalmente ho iniziato il tutto leggendo tre volte tutte le opere di Agostino, che è così divenuto un dei miei amici preferiti e compagno di viaggio, anche fuori dall’Ordine che si rifà a lui.. E poi schedari, schede, ecc.. contenitori, spese utili e inutili.. E poi il computer, prima negato e poi acquistato e poi usato per lavoro, con tutto Agostino dentro.. E oggi la collaborazione con P. Franco Monteverde e P. Remo Piccolomini (NBA) per la realizzazione di indici su Internet..

Se qualcuno vuole acquistare dimestichezza con Agostino, maestro splendido di vita e di verità, può contattarmi per vedere cosa posso fornirgli per questo…

6  (LET)   Lettere (dal 1960)

Il mio epistolario, la raccolta di tutte le mie lettere, scritte ricevute.. Gran parte sono ancora da trascrivere, perché per metà della mia vita non esisteva il computer..

Le lettere: volti, storie, attese, delusioni, sofferenze e gioie… Certo, solo per me esse hanno il loro sapore, ognuna il loro sapore.. Ma qualcuna ce n’è che può piacere a tutti…

7  (MUS)   Musiche mie  (dal 1966)

L’opera raccoglie le musiche composte da me fin da quando ero ragazzo. L’opera 1 della mia musica era un quadernetto di fogli musicali con alcuni pezzi scritti ovviamente a mano. Cominciai quando ero a Viterbo, 1966.

8  (SENS)   Il senso della vita nell’incontro con Dio (1973)

Questo libro, pubblicato dalla LDC (l’editrice dei Salesiani) nel 1974 è il frutto delle mie riflessioni personali e di gruppo per e con i ragazzi della parrocchia di sant’Agostino di Recanati (MC). In quei tempi in cui ero studente di teologia, stavo per fare le scelte decisive della mia esistenza e cercavo sempre di chiarire, a me stesso e agli altri, l’essenziale. E l’essenziale della nostra religione è il rapporto personale e comunitario con Dio e tra di noi, l’alleanza.

Il libro praticamente tenta una traccia dell’esistenza del prototipo del credente, Abramo, e della comunità, Israele, e della pienezza del credente, in Cristo, e della comunità credente, nella Chiesa.

Siccome volevo introdurre i ragazzi anche a maneggiare la Parola di Dio ed entrare nelle categorie di fondo della nostra fede, il libro è anche una proposta di lettura diretta della Bibbia, e reca a lato le citazioni da leggere..

9  (RIT)   Ritiri e Campi Estivi  (dal 1973)

Libro che è un contenitore del materiale assemblato e utilizzato negli anni per fare ritiri e campi estivi soprattutto (ma non solo) con i giovani. In genere sono “libri-campo” a servizio del periodo che si passa insieme fuori e che normalmente coincide anche con una revisione dell’anno sociale trascorso e con la valutazione circa l’impegno per l’anno che si apre..

10  (CANT)   Canti – Testi e Musiche

            La mia opera n. 10 nasce da una precisa esperienza, datata 1967. Ero a Viterbo e con gli altri seminaristi ci portarono in gita invernale al Monte Amiata. Per tutto il viaggio non riuscimmo a cantare una sola canzone perbene. E decisi allora che avrei fatto una raccolta di canti per cantare e suonare.

Oggi quest’opera credo che raccolga una delle più vaste selezioni di canzoni. Tra l’altro propongo al mondo un IGC (Indice Generale dei canti), almeno per quello che riguarda i canti di chiesa: arrivare a mettere ordine anche in questo farraginoso campo assegnando ad ogni canzone, chiunque la usi, un numero identificativo univoco.

Le mie canzoni sono oggi suddivise così:

A – Canti cristiani (da celebrazioni liturgiche e non) (con accordi ) (senza accordi )

B – Canti folk, popolari e per bambini (con accordi ) (senza accordi )

C – cantautori (con accordi ) (senza accordi )

D – Canzoni varie (con accordi ) (senza accordi )

Propongo anche a tutti, fin dal 1981, un sistema di notazione degli accordi che ho creato io, unendo insieme la proposta anglosassone (lettere per gli accordi) e la proposta spagnola (maiuscole per i maggiori e minuscole per i minori).

11  (SDP)   Contributi Servizio della Parola (dal 1973)

In quest’opera sono raccolti i miei contributi alla rivista “Servizio della Parola”, tuttora edita dalla editrice Queriniana di Brescia: meditazioni, commenti, introduzioni alla liturgia di qualche domenica..

12  (INSIEM)   Insieme così (dal 1974)

Opera che raccoglie il contenuto di alcuni “giornalini” del nostro Seminario in Ancona, Posatora, negli anni 1973-1975.

13  (ART)   Articoli e Collaborazioni

Sono raccolti qui articoli e collaborazioni varie, pubblicati su vari giornali

14  (RIFL)   Riflessioni e Meditazioni (dal 1974)

             Contenitore di riflessioni diverse, che sono state base di conferenze singole o momenti di formazione in parrocchie, gruppi e associazioni.

Scarica il testo delle riflessioni

15  (ROS)   Rosario Biblico (dal 1974)

Piccola opera che propone un nuovo modo di preghiera, che ho cominciato a praticare da più di 30 anni. Un Rosario, ma invece del Rosario classico dedicato a Maria, una preghiera ripetitiva in cui si ripetono piccoli brani importanti della Parola di Dio.

16  (CANZ)   Canzoni mie (dal 1975)

Quest’opera raccoglie testi e spartiti delle canzoni composte da me nel corso degli anni.. Le musiche per ora sono in formato Sibelius 4.

17  (COER)   Comunità Eucaristia Riconciliazione (1976)

Opera pubblicata per seconda dalla LDC di Torino. In essa, che è nata come “raccolta” delle riflessioni maturate per essere comunicate ai ragazzi di Cartoceto, Ancona e Recanati nell’anno 1974-75. Vivere in comunità, alimentandosi dell’Eucaristia e accogliendo il perdono di Dio offrendo il nostro perdono agli altri: ecco lo stile cristiano quotidiano da riscoprire e incarnare nelle nostre comunità cristiane..

18  (AGOCAM)   Agostino, il cammino di un uomo verso Dio (1977) 

Piccola e agile presentazione della vita di Agostino, con antologia di alcuni suoi testi e mia breve introduzione ad ogni testo. Il libretto nacque quella volta su richiesta del provinciale padre Ivo Ricotta e doveva servire (ed è servito di fatto) per campi estivi organizzati per i ragazzi delle parrocchie agostiniane..

19  (DIAAGO)   Camminando con Agostino.. Diario Primo Lavoro Migne (dal 1977)

Raccolta delle annotazioni di diario che io ho fatto per 30 anni ai margini delle fotocopie del testo latino di sant’Agostino. Mentre leggevo e schedavo Agostino, ogni giorno facevo una annotazione, raramente due: sul tempo, sui miei sentimenti, sulla mia famiglia.. Piccoli frammenti del tempo..

20  (LUNNIC)   I 7 Lunedì di san Nicola (dal 1977)

             Piccolo fascicolo derivato da un ciclo di predicazione in preparazione alla festa di san Nicola a Tolentino.

21  (IOAGO)   Io, Agostino (1979)

Mi venne la voglia di imitare lo stile di Carlo Carretto, nella sua opera “Io Francesco”, cioè di raccontare Agostino facendolo parlare in prima persona.. Fu pubblicato in piccolo fascicolo dalla Provincia Agostiniana Picena.

—> Vai alla pagina

22  (PERCHE)   Perché (1979)

Questa piccola opera è ciò che resta di un vastissimo e ambiziosissimo progetto: siccome tutto quello che sappiamo lo conosciamo interagendo con l’ambiente in cui siamo inseriti, ambiente fisico, umano, sociale, culturale, avrei voluto studiare la vita, il mondo e la fede consultando più documenti possibile di un certo giorno, stabilito per l’esperimento. Alla fine la cosa è andata in maniera molto più semplice: ho riflettuto sulle strutture portanti della vita e delle proposte che incontriamo oggi nel nostro mondo. E ho scoperto che al fondo dell’esperienza umana c’è il cuore dell’uomo fatto a forma di un punto interrogativo..

23  (COM)   In comunità cristiana (dal 1980)

Opera-contenitore di quanto sono venuto facendo nel tempo per tutte le occasioni di vita comunitaria: celebrazioni, catechesi, feste, ricorrenze, ecc..

24  (BIBCH)   Bibbia Charly (dal 1981)

La mia Bibbia personale, testo e commenti, il tutto gestito con un programma fatto da me, in modo da poter cercare e trovare tutto quello che mi serve in brevissimo tempo..

25  (ICTR)   Incontri, Preghiere, Occasioni

Opera-contenitore dove faccio confluire documenti da me prodotti per incontri, momenti di preghiera e occasioni diverse, religiosi e non..

26  (GIOVRITA)   I 15 Giovedì di santa Rita (1980)

Quindici giovedì predicati a Bologna in preparazione alla festa di Santa Rita. Mi hanno dato l’opportunità di riflettere lungamente sulla stupenda piccola grande Santa..

27  (CAT)   Catechesi – Contributi (dal 1980)

Opera-contenitore di tutti contributi da me dati a singoli momenti di catechesi, tutti i contributi che non sono poi diventati un’opera a se stante..

28  (PAR)   Parole tra realtà e fantasia (1981)

Pubblicata da Parolini Editore di Bologna nel 1981, questa piccola opera contiene le mie ricerche e proposte di metodo in vari campi e la mia teoria di spiegazione universale del linguaggio, il tutto nato durante le mie appassionate, convulse e interessanti ricerche sul metodo mentre stavo leggendo e indicizzando sant’Agostino, a Bologna, san Giacomo.

29  (MED)   Mediator (1977-1981). Paganesimo e Cristianesimo nel De Civitate Dei di Sant’Agostino, libri VIII-XI,2

La mia tesi di dottorato in scienze patristiche presso l’Istituto Patristico “Augustinianum”, collegato alla Pontificia Università Lateranense. Correlatore di tesi: padre Agostino Trapè.

Lungamente ho studiato uno dei problemi che mi sembrano centrali anche oggi: chi ci salva collegandoci al Dio della nostra salvezza? I tanti mediatori antichi e moderni, i tanti “esseri intermedi”, comunque intesi, in maniera mitologica o no, oppure è solo l’unico Mediatore tra Dio e gli uomini, l’uomo Cristo Gesù?

30  (DIAR)   Diari di viaggio (1980-1981)

Diari di viaggio, scritti in diretta, durante le due gite organizzate dai Pellegrinaggi agostiniani di Bologna, direttore fra Ermanno Buizza: 1980, Sardegna, 1981, Inghilterra-Scozia. Si tratta di raccontini (il secondo sotto forma di lettere ad amici lontani), che io scrivevo alla sera e leggevo poi al mattino in pullman per la gioia (spero) dei gitanti..

31  (POE)   Poesie (dal 1980)

Tutte le mie poesie, scritte negli anni. In particolare due raccolte: “L’inverno fiorito” insieme di poesie scritte per mia moglie durante l’inverno 1985-86 quando ero da solo a Modena; e poi “Consolazione”, poesie scritte per la morte di tre ragazzi della nostra parrocchia del Porto di Fano nel 1997 in un incidente stradale del sabato sera, e indirizzate alle loro madri..

32  (CAMMCH)   Cammino di Chiesa – Documenti e Commenti (dal 1980)

Opera-contenitore per tutti i documenti della Chiesa, Chiesa universale e Chiese particolari, che riesco a reperire o di cui vedo una qualche utilità e utilizzo. Praticamente una biblioteca dei documenti ufficiali della Chiesa.

33  (DOM)   Domeniche ABC   (vai alla pagina del sito che gestisce le letture delle domeniche)

Negli anni trai l 1986 e il 1995, circa, questa è stata una delle poche attività di riflessione che ho portato avanti: avevo un gruppo di persone cui davo delle riflessioni sui Vangeli delle Domeniche dei tre cicli ufficiali della Chiesa (A,B,C).

-> Domeniche Anno A

-> Domeniche Anno B

-> Domeniche Anno C

34  (ANTVES)   Antologia al Vespro della comunità (dal 1982)

Antologia di contributi per la celebrazione del vespro, soprattutto letture di Agostino

35  (BIBTEM)   Bibbia-Temi Biblici (dal 1982)

Temi biblici che ho studiato e poi presentato in varie riprese e sotto varie forme alla formazione degli adulti del Porto.

36  (DIA81)   Diario 1981-1982

Un piccolo diario scritto a macchina dei primi giorni in cui ero parroco..

37  (BEN)   L’uso dei Beni della terra (dal 1982)

Raccolta di testi e riflessioni sul rapporto tra noi cristiani e i beni della terra, i beni materiali, le ricchezze: testi biblici, testi dei Padri, riflessioni.. per una spinta a convertirci. Su questo punto, come su altri, ma su questo in modo particolare, quanta strada dobbiamo fare noi cristiani del mondo occidentale! E non so se la faremo!

38  (GV)   Studi sul Vangelo di Giovanni

Sono documenti nati dal mio studio sul Vangelo di Giovanni e dalla mia scuola ai Seminaristi del Seminario per Lavoratori che era nella parrocchia di san Paolo al Vallato negli anni in cui ero parroco al Porto: 1983-84, circa

39  (HAG)   Haggadah di Pasqua (1982)

Rito dell’Haggadah ebraica per la Pasqua che noi usavamo come parrocchia negli anni in cui ero parroco prima della Veglia Pasquale vera e propria. La sequenza della sera del Sabato Santo era la seguente: 1) La Cena pasquale ebraica (con questo rito), chi voleva, nel salone santa Rita; 2) il fuoco nel campetto (da cui iniziare poi il rito del fuoco secondo la liturgia); 3) la veglia pasquale liturgica.

40  (AP)   Apocalisse (dal 1984) (anche se il testo è in corso di rielaborazione)

Nell’anno sociale 1984-85 feci un corso di formazione agli adulti della parrocchia del Porto sull’Apocalisse. Ne sono nate queste note che poi ho saltuariamente approfondito negli anni. Ultimamente (2008) le ho profondamente riviste e vi ho aggiunto il testo greco e per ogni versetto le citazioni bibliche parallele, visto che l’Apocalisse è un concentrato di Parola di Dio precedente..

L’ipotesi interpretativa di fondo di questo particolare libro biblico l’ho derivata da Eugenio Corsini, Apocalisse prima e dopo: in uno stile apocalittico l’Apocalisse sarebbe, sotto il velo dei simboli, una rilettura della storia prendendo Cristo come chiave interpretativa. Quindi nulla di profezie misteriose sul futuro, ma “lettura” della storia umana alla luce della creazione, del peccato e della redenzione, proposta della Pasqua di Cristo come vittoria sulla morte..

41  (LECT)   Lectio divina (dal 1982)

Vari esempi di “lectio divina” proposti in incontri al Porto e altrove, un metodo che pur essendo importante e affascinante non ho avuto molto modo di praticare su vasta scala.

A proposito della lectio, alla fine ho optato per la serie di sette momenti: 1) Praeparatio, preparazione iniziale, fare silenzio e spazio interiore; preghiera di invocazione alla Spirito; 2) Lectio, proclamazione della Parola; 3) Explanatio, spiegazione della Parola, esegesi, riflessione; 4) Resonatio, risonanza, silenzio, rilettura personale; 5) Communicatio, condivisione e risonanza comunitaria, confronto comunitario sulla Parola, revisione di vita; 6) Oratio, la riflessione che si fa preghiera, ringraziamento, invocazione; 7) Missio, l’ascolto che si fa proposito di vita e si apre alla vita.

Sappiamo che lo schema non è mai stato fisso, quindi ognuno mette i passi che vuole, anche se in tutti i metodi di lectio almeno ci sono i quattro: Lectio, Explanatio, Communicatio, Oratio.

42  (NOVIMM)   Novena per la festa dell’Immacolata (1984)

Testi per la celebrazione e la riflessione nella Novena per la festa dell’Immacolata Concezione di Maria, che non tralasciavamo ogni anno di fare nella Parrocchia del Porto.

43  (CAMMCAT)   Cammino Catechistico Parrocchiale (1982-1983)

Nel disegno, lungamente perseguito, di “dotare” la parrocchia del Porto di tutti gli strumenti utili e necessari perché la partecipazione di tutti alle celebrazioni fosse attiva e responsabile, come vuole il Concilio, ho preparato tanti sussidi. E lo stesso discorso l’ho sempre fatto a proposito della Catechesi. Dove c’era (e forse c’è ancora) un difficoltà a orientarsi su cosa fare nell’avvenimento catechistico. E così concepii e realizzai questa grossa opera di organizzazione del materiale catechistico, dai catechismi e da tutta la mia esperienza spirituale e teologica, in un cammino di 11 anni, con una “tappa” significativa ogni anno, e con circa una trentacinquina di incontri ogni anno, da Settembre/Ottobre a Giugno. Uno strumento usato per molti anni, e che ancora qualcuno usa..

45  (DF)   Diario Familiare (dal 1986)

Opera-contenitore di tutto quello che sono venuto mettendo da parte negli anni riguardante la mia famiglia. Lettere, documenti, disegni,.. In particolare ho messo da parte quei biglietti che in famiglia ci si scrive e si lascia sul tavolo da cucina per avvertirsi di qualcosa, per fare qualche richiesta, per dire la propria..

46  (AGOTR)   Agostino – Trattazioni, Riflessioni, Conferenze  (dal 1986) 

Riflessioni varie su Agostino, per conferenze, formazioni, incontri, oppure offerte come sussidio a qualcuno che me le ha richieste.
– UNUS EX MULTIS – Agostino e la Chiesa. Agostino e la sua Chiesa. Conferenza annuale degli studi Agostiniani Fanesi, san Giuseppe al Porto, 17 novembre 2009. => Scarica il testo    => Scarica la presentazione Power Point
47  (DUEMIN)   Due minuti per la tua vita (1983-1984)

Venendo parroco al Porto uno dei miei sogni era quello che creare una radio parrocchiale. Mi smontarono, purtroppo, subito perché mi dissero che la radio nel territorio parrocchiale c’era già. Con il senno di poi avrei fatto molto meglio o non farmi desistere dall’idea, perché quella radio, Radio Esmeralda, non poteva essere e non fu mai radio parrocchiale, né finii per utilizzarla in alcun modo per promuovere la comunicazione in parrocchia.

Ma per una cosa io collaborai lungamente con Radio Esmeralda: mi fu affidata una piccola rubrica “Due minuti per la tua vita” (sullo stile di una trasmissione che andava molto in voga sulla radio nazionale “Un minuto per te”), dove io giorno per giorno (registravo una volta la settimana, con il “mio” tecnico Massimo Toni) proponevo riflessioni di varia natura, derivandole da filosofi, poeti, dalla Bibbia, dalle canzoni dei cantautori..

Quest’opera raccoglie tutti questi interventi..

48  (CATAD)   Catechismo degli adulti della Chiesa Cattolica (1984)

C’è stato un periodo che ho fatto un esperimento molto interessante, e che a mio parere andrebbe ritentato di nuovo: prima della messa ufficiale della domenica mattina proporre una mezz’ora di intrattenimento formativo direttamente in chiesa, man mano che la gente arriva. Naturalmente chi vuol partecipare viene prima..

Frutto di questi incontri di formazione fu in quell’anno questo lavoro sul Catechismo degli adulti così come era in quel periodo (oggi credo sia cambiato).

49  (COLL)   Collaborazioni e Consulenze diverse (dal 1986)

Opera-contenitore di collaborazioni e consulenze che ho fatto negli anni nelle più varie direzioni..

50  (CLUB)   Club di Lettura – Biblioteca (dal 1983) (le opere disponibili le puoi trovare nella mia BIBLIOTECA)

Una bella iniziativa portai avanti per qualche tempo quando ero parroco, dal 1983 in poi, il cosiddetto “Club di lettura”, una proposta che sogno sempre di poter riprendere. Si trattava di vedersi, di preferenza la domenica sera, e fare come facevano gli antichi: leggere insieme un’opera classica, particolarmente significativa e stimolante.

Per poter facilitare la lettura, cominciai a fare degli estratti e delle sintesi delle opere che avrei voluto proporre. E così sono nate delle mie opere di riproposizione di questi autori (come nel libro “Vi presento tre amici..”).

Il Club di lettura oggi si è allargato e persegue un altro mio sogno: arrivare ad avere a disposizione una vasta biblioteca elettronica di opere di autori di ogni genere, purché valutati utili e interessanti per la formazione personale di tutti noi. In questa opera-contenitore praticamente troviamo opere di autori cristiani, filosofi, romanzi, poesie, opere classiche..

51  (BIBPAG)   La Bibbia, pagina per pagina (1986)

Opera incompleta che testimonia la mia attività biblica con un piccolo gruppo di ragazze che si è riunito per qualche tempo a casa mia (ragazze che erano prima tra le più impegnate in parrocchia durante il mio periodo di parroco) per studiare la Parola di Dio, in maniera sistematica, passo passo.

L’esperimento terminò perché mi lasciai convincere da padre Giuseppe Piervincenzi a trasferirmi in parrocchia per la formazione degli adulti. Le ragazze non mi seguirono..

Rimane questa presentazione biblica che potrebbe essere interessante finire, se mai ne avremo il tempo..

52  (BIBSTUD)   La Bibbia, Testi e Studi (dal 1986)

Opera-contenitore dove far confluire studi e testi sulla Bibbia scritti da altri..

53  (PERME)   Per me vivere è Cristo (1982)

Piccolo fascicolo, sintesi del Cristianesimo e della essenza della nostra fede, centrata su quella fantastica frase di Filippesi 1,21. Fu scritto per un corso di formazione di catechisti al Porto.

54  (DET)   Enciclopedia di Detti (dal 1983)

Da tanti anni vengo raccogliendo, ovunque e quando mi capita, frasi belle e significative, raccolte da ogni dove.

Questa enciclopedia ha, ancora attualmente, un utilizzo particolarissimo: nel mio programma gestionale per le aziende quando uno esce dal programma gli viene offerta una di queste frasi..

55  (SP)   Storia Professionale (dal 1986)

Opera-contenitore di tutto il materiale che penso sia degno di essere conservato di tutta la mia immensa attività lavorativa e professionale. Ho scritto finora nella mia vita circa 80.000 moduli di programmazione, che, se dovessero essere stampati, produrrebbero circa 1.000.000 di pagine..

56  (SCL)   Medici e Medicine, Storia Clinica (dal 1987)

Opera-contenitore di tutti i documenti legati alla mia storia clinica, ai miei acciacchi, ai miei problemi..

57  (VANGGV)   Vangelo di Giovanni (1989)

Opera incompleta di studio del Vangelo di Giovanni con particolare collegamento all’opera di Agostino su Giovanni. Era la base per la formazione degli adulti della parrocchia del Porto.

58  (REC)   Recitals, Recite, Concerti (dal 1976)

Opera-contenitore dove confluiscono tutto quanto preparo e scrive a supporto di Recitals e Recite nel corso degli anni.

59  (DIOC)   La nostra Diocesi

Opera-contenitore dove inserisco tutto quanto ritengo interessante della nostra diocesi di Fano – Fossombrone – Cagli e Pergola: omelie e discorsi del vescovo, documenti, documenti collegati ai convegni..

60  (PROCGES)   Il processo a Gesù

Ho collaborato con una ragazza che doveva preparare un esame alla Scuola di teologia per laici su questo argomento del processo di Gesù: i suoi tempi, le sue problematiche, le domande irrisolte..

Il materiale raccolto è riunito in questa opera.

61  (RACC)   Racconti (dal 1990)

Piccola raccolta di racconti che sono nati spontaneamente nella mia vita in alcune occasioni: persone, resoconti di viaggi e avventure, pezzi estemporanei..

62  (ESAMC)   Esame per il Commercio (1992)

Riassunti e tabelle per l’esame di abilitazione a commerciante che ho dovuto prendere per poter gestire la mia piccola ditta di software “Charly Soft”.

63  (GA)   Gruppo Adulti Parrocchia del Porto (1992-1994)

Opera che raccoglie quanto ho prodotto per il gruppo adulti proposto nella comunità del Porto sotto la gestione di padre Giuseppe Piervincenzi e affossato di fatto dal nuovo parroco padre Eugenio Menchi.

Uno dei tanti tentativi per arrivare a concretizzare quell’ideale di comunità condivisa che rimane il nostro sogno comunque..

64  (VIACR)   Via Crucis

Piccolo contributo per la celebrazione della Via Crucis parrocchiale al Porto

65  (GRSANP)   Gruppo San Paolo (1995)

Questo gruppo è nato insieme al Samaritano, nel marzo 1995, e si proponeva di 1) coltivare amicizia e comunione tra i membri; 2) impegnarsi a vivere secondo dei principi stabiliti per tutti; 3) partecipare ad iniziative comuni proposte a tutto il gruppo, secondo le possibilità di ognuno.

Purtroppo questa esperienza è durata solo un piccolo tempo, riassorbita dalla proposta dei gruppi di giovani e di adulti che nel frattempo è stata fatta.

66  (SAM)   Il Samaritano (dal 1995) (Vai alla pagina dell’Associazione “Il Samaritano”)

Opera-contenitore dell’associazione da me costituita nel 1995, perché vedevo che la Caritas diocesana e le Caritas parrocchiali non arrivavano a coprire adeguatamente tante situazioni che io conoscevo.

L’intuizione fu un po’ quella di Robin Hood: prendere da chi ha per dare a chi non ha. E il tutto farlo con lo stile del Samaritano, cioè del “farsi vicino” al bisognoso, dell'”adozione a vicinanza”, adottare la situazione che hai ogni giorno sotto il naso..

Tre sono i valori portati avanti da questa associazione: 1) Anzitutto un’amicizia tra noi: una cena insieme ogni mese-mese e mezzo, coltivare una vicinanza umana oggi così difficile in una società così complessa e caotica; 2) Proporre ad ognuno dei membri di coltivare uno stile, quello stile del Samaritano, per cui cercare di essere sensibili e attenti ai bisogni che abbiamo intorno a noi, ogni giorno; 3) Autotassarci un po’ al mese per avere un fondo (conosciuto) di cui disporre per sostenere situazioni di difficoltà, “adottandole” cioè seguendole in maniera sistematica, e quindi arrivando a conoscere le persone e a cercar di aiutarle non solo per i soldi, ma un po’ per tutta la loro situazione di vita..

67  (AT)   Atti degli Apostoli (1997)

Quest’opera contiene i contributi e le trascrizioni dei miei incontri per la formazione degli adulti di Rosciano sul libro degli Atti.

68  (LETVESC)   Lettera ai Vescovi d’Italia (1997)

Una lettera aperta “Forse si potrebbe fare meglio..” a tutti i vescovi chiedendo loro di “riprendere il cammino” di riflessione e di decisione su una serie di problematiche urgenti, lasciate un po’ a se stesse. In particolare la lettera contiene la proposta della nuova traduzione dell’inciso del Padre Nostro “Non ci indurre in tentazione”.

Quella volta mandai questa lettera per posta, spendendo un sacco di soldi. Ma non ebbi risposte, se non quattro risposte di pura cortesia (grazie della lettera, interessante, vedremo..).

Ma sappiamo tutti che l’importante è fare ognuno di noi quello che possiamo e ci sentiamo di fare. Anche Raoul Follereau non ebbe risposte quando faceva le sue proposte con lettere pubbliche ai capi di Stato, soprattutto d’America e di Russa! Oh, lo avessero ascoltato, quanto sarebbe stato meglio!

69  (GIT)   Gite (dal 1998)

Opera-contenitore di tutto il materiale che raccolgo quando organizzo una gita.

Nei primi anni che ero a Rosciano avevo preso l’abitudine di fare una gita all’anno (e così ho fatto loro visitare Roma, Venezia, san Gimignano e Siena, Firenze..)

70  (SCSANP)   ScuolaSanPaolo (1998)

Una grande intuizione che meriterebbe di essere ripresa e continuata.

Una scuola teologica per laici fatta secondo un certo metodo di settori e di attività.

Quest’opera raccoglie ovviamente il materiale della scuola.

71  (AUDCIN)   AudioForums e CineForum (vai alla pagina degli AudioForum e Cineforum)

Il genere “Audioforum” è stato inventato da me nei primi anni ’90. “Hai scoperto l’acqua calda” direbbe qualcuno vedendo di che cosa si tratta. “Ma intanto questo è mio” direbbe Guccini.

Si tratta di un tipo di incontro che sto realizzando ogni tanto, soprattutto con i giovani. Prendiamo un cd di cantautore, un cd particolarmente significativo dal lato del contenuto (oltre che bello musicalmente e poeticamente) e ne facciamo oggetto di ascolto comune, con dei piccoli interventi di “chiosa” a livello musicale e di contenuto..

Quest’opera-contenitore raccoglie quanto preparato per dare vita a questi Audioforums e anche quanto preparato per fare dei Cineforum classici. Nel caso dei films è mio stile personale quello di fare una breve introduzione iniziale e poi di intervenire lungo il film fermando la visione e facendo notare i particolari..

72  (CG)   Comunità e Gruppi Giovanili (dal 1998) (Vai alla pagina Giovani e Gruppi Giovanili)

Opera-contenitore di tutto quanto vengo producendo per i giovani, per tutti i gruppi di giovani che seguo, a Rosciano, a Centinarola e al Porto di Fano.

Materiale ovviamente offerto a tutti i giovani che ne volessero usufruire..

73  (DOCBAS)   Documento Base del Cristianesimo (1998)

Documento che raccoglie in 14 punti l’essenziale della nostra fede cristiana. Fu scritto all’inizio della mia attività nella comunità parrocchiale di Rosciano, perché gli adulti in particolare potessero avere un “quadro” di riferimento preciso dei pilastri dell’essere cristiano.

Utile per tutti coloro che vogliono “vederci chiaro” e stabilire delle “gerarchie”.

74  (PARCONC)   Tra Parola di Dio e Concilio (1999)

Opera nata da un anno di formazione degli adulti a Rosciano di Fano. Una intuizione che deve essere ripresa e approfondita: tanti capitoli sui principali temi della nostra fede con, da una parte, le citazioni bibliche più importanti a supporto, e, dall’altra, i luoghi dei documenti del Concilio Ecumenico Vaticano II in cui si trattano quegli argomenti.

Un modo per approfondire in parallelo l’una e l’altra realtà, così fondanti per il nostro tempo di cristiani.

75  (GIORN)   Sui Giornali (dal 2001)

Opera-contenitore di tutti i miei interventi sui giornali, in varie epoche e argomenti.

76  (SOGN)   Sogno di Cristo e Chiesa di Fano (dal 2001)

Siccome negli incontri diocesani passo per l’irriquieto e il matto di turno, ho cominciato a raccogliere in quest’opera tutto quanto ho fatto (e ricevuto da altri) circa la promozione del Cristianesimo nella nostra concreta chiesa locale di Fano.

Il tutto a partire dalla grande lettera aperta ai Cristiani di Fano scritta nel 2001.

77  (FOLL)   Io, Raoul Follereau, il Vagabondo della carità (2002) il testo oppure puoi leggerlo qui nel sito

Antologia della figura e degli scritti di quello che io considero uno dei più grandi Santi della storia della Chiesa, perché Santo della carità. E non importa se nella lista dei Santi da canonizzare ci sia, ma sia in attesa da tanti, troppi anni. Raoul Follereau, papà Raoul, è un gigante di cui noi non riusciamo ad equiparare nemmeno un unghia del piede.

Ha fatto cose meravigliose, per i lebbrosi prima di tutto, e poi per la pace, per i giovani, per la condivisione ad ogni livello. E ha anche detto cose meravigliose nei suoi tanti libri.

Ma oggi quasi più nessuno lo conosce, anche se nel mondo tante buone persone portano avanti le sue Associazioni Amici dei Lebbrosi.

Tutto è partito attorno al centenario della sua nascita (1903).

78  (CATCC)   Sul Catechismo della Chiesa Cattolica

Opera-contenitore di studi, ricerche, antologie riguardanti il Catechismo della Chiesa Cattolica.

79  (ROCSOF)   La Roccia e il Soffio (2002)

     1. Prima Parte: Preghiere bibliche  (pagina di questo sito)

     2. Seconda Parte: Teoria e pratica della Preghiera (pagina di questo sito)

Puoi scaricare anche l’intero testo:

Pregare, perché? Pregare, come? Pregare, con che cosa? A queste domande ho cercato di rispondere con questa opera sulla preghiera e anche opera di preghiere. C’è tutta una seconda parte dedicata alla teoria della preghiera, alla organizzazione della preghiera, ai modi di preghiera.. Ho cercato di rispondere a domande che mi sono sentito fare tante volte lungo gli anni: Cosa fare per pregare? Come pregare? Non so pregare..

C’è poi tutta una prima parte che è una delle cose cui sono più attaccato: la preghiera biblica. E’ la mia preghiera da tanti anni, ogni mattina e ogni sera, appena posso. In che cosa consiste? Il concetto centrale è “pregare la Parola”, ascoltare la Parola, far risuonare in noi e tra noi la Parola, meditare la Parola, parlare a Dio con la sua stessa Parola. Consiste nella preghiera classica dei salmi e nel pregare, messi sotto forma di salmi, tanti brani “forti” della Parola di Dio che salmi non sarebbero.

L’osservazione mi sembra molto semplice: come possiamo pensare non dico di mettere in pratica ma anche semplicemente che tanti brani della Parola di Dio, specialmente del Nuovo Testamento, possano far da base alla revisione della nostra vita, se, quando va bene, li ascoltiamo con più o meno attenzione alla liturgia domenicale una volta ogni tre anni, quando cioè capita il loro turno nel ciclo triennale delle letture liturgiche della Chiesa?

Ed ecco allora la Parola da masticare ogni giorno, con cui gridare ogni giorno la nostra lode, il nostro grazie, le nostre richieste.. La Parola di Dio, il modo più sicuro di parlare a Dio, perché usiamo le sue stesse parole. La preghiera diventa allora “stare con Dio”, passare del tempo accogliendo in noi la sua presenza e la sua azione secondo come ci è rivelato dalla Parola..

80  (MERPAZ)   Meravigliosa Pazzia (2002)   oppure leggi l’opera sul sito

Dicono in molti che io sono matto, che sono estremista, che occorre essere più equilibrati.. E allora mi sono presa la briga di andarmi a tirare giù dal Vangelo e in genere dalla Parola di Dio tutti quei comportamenti e quelle parole che ci mostrano come il vero “pazzo” sia Gesù Cristo. Le sue parole esigenti, taglienti, decisive che non fanno sconti a nessuno, e insieme stupende, meravigliose, sorgente di speranza e di amore.

Veramente una “santissima pazzia” quella del Signore. Esattamente come diceva Paolo: la pazzia di Dio è ben più sapiente della sapienza degli uomini (1Co 1,18-25). Lasciamoci contagiare da questa “stoltezza” che è follia d’amore totale..

81  (VENDISP)   Venite in Disparte (2002)

Opera che raccoglie il materiale di base per la formazione dei catechisti, e lo utilizzo ogni volta che parlo ai catechisti o faccio corsi per loro.

Perché ci sono dei principi secondo i quali sarebbe assolutamente necessario ristrutturare il modo di lavorare con i ragazzi, è ora di impostare cammini globali di formazione all’interno della comunità cristiana, è ora di passare dalla “lezione di catechismo” alle “classi di catechismo” a cammini strutturati di fede, completi di tutti gli aspetti (Parola, Sacramento, Servizio) che siano “cammini di iniziazione” vera alla fede..

82  (PASSSP)   Passi per lo Spirito (2002)

A tutti coloro con cui vengo a contatto nel lavoro di annuncio e di formazione propongo sempre un elemento ben preciso che dovrebbe entrare nella nostra vita di ogni giorno, nella vita quotidiana di tutti noi: un piccolo spazio di tempo ogni giorno da dedicare alla preghiera e alla riflessione.

Questi “Passi per lo Spirito” sono un cammino biblico e spirituale che possono fornire un supporto concreto a questo cammino quotidiano annuale. Ogni volume un anno..

83  (MARIA)   Maria nella Parola di Dio (2003)

Educato alla essenziale scuola di Agostino e dei Padri, ho sempre vissuto la devozione a Maria e la riflessione sulla sua figura e sul suo ruolo nella Chiesa in linea con la Parola di Dio e la riflessione ufficiale della Chiesa (come il capitolo 8 della Lumen Gentium). Troppe eccessività e sbavature teologiche, infatti, a mio parere, hanno appesantito e parzialmente deviato il nostro rapporto con Maria, piuttosto che arricchirlo e costruirlo.

Per conoscere bene quanto la Parola di Dio ci presenta di Maria (come base per incontri e conferenze e riflessione personale) ecco questa piccola opera..

84  (NAT)   Natale è.. (2003)

Cos’è il Natale nella visione cristiana? In questa piccola opera ci sono due parti: 1) una serie di riflessioni semi-poetiche che iniziano con la frase “Natale è…”; 2) Alcuni testi meravigliosi di Agostino dai Sermoni sul Natale. Per un Natale approfondito..

85  (AVOI)   A Voi è dato conoscere i misteri del Regno (2003)

Opera scritta in occasione del corso ai catechisti nell’estate 2003. Divisa nettamente in due parti: presentazione sistematica delle parabole di Gesù, e dizionario delle “parole della fede” di tutto quel vocabolario specifico della nostra fede, tante parole di cui molti non conoscono il significato, catechisti compresi.

86  (SPICL)   Spicchi di Luce (2004) oppure leggi come pagina di questo sito

Frutto agile e divulgativo di quell’immenso lavoro che ho fatto per l’indicizzazione di sant’Agostino. Si tratta di un centinaio delle sue più belle frasi organizzate in questo modo:

1) una mia piccola presentazione della frase (o del gruppo di frasi)

2) la frase in latino e in italiano

3) un po’ di contesto di Agostino attorno alla frase, per una sua migliore intelligibilità..

87  (TREAMC)   Vi presento tre amici (2004)

Al tempo in cui facevamo il Club di lettura la domenica sera in parrocchia del Porto (negli anni 1982-1985), ho fatto una presentazione e una specie di selezione di alcune opere che sono care al mio cuore praticamente da sempr. E così ad un certo punto, su sollecitazione dell’amico Giorgio Magnanelli, allora presidente dell’Associazione “La Banca del Gratuito” ho pubblicato quest’opera, curando la suddivisione della sintesi di queste tre straordinarie opere e inserendo piccoli commenti ad ogni paragrafo, per facilitarne la lettura e la comprensione non sempre semplice.

Queste opere le puoi trovare raccolte nel libro pubblicato (che puoi richiedermi) oppure le puoi scaricare da qui. Sono tre amici – ti garantisco – che una volta conosciuti non riuscirai più a dimenticare, e tornerai alle loro pagine:

1. Foedor Dostojewskij: La Leggenda del Grande Inquisitore (da “I Fratelli Karamazov” libro quinto capitolo quinto)

[leggi direttamente sul sito -> oppure ]

2. Antoine De Saint Exupéry: Cittadella (da non confondersi con la Cittadella di Cronin. Antoine è, per intenderci, l’autore della favola “Il Piccolo Principe”)

[leggi direttamente sul sito -> oppure ]

3. Olivier Clément: L’altro sole (percorso di esistenza e di conversione dall’ateismo al Cristianesimo Ortodosso di colui che è senz’altro il più grande teologo ortodosso dei nostri tempi)

[leggi direttamente sul sito -> oppure ]


88  (MC)   Vangelo di Marco (2004-2005)

Presentazione del Vangelo di Marco, versetto per versetto, in 50 unità di incontro, nato dagli incontri sul vangelo nella parrocchia di Santa Maria di Rosciano, a Fano.

89  (WWW)   I miei siti (dal 2004)

Attualmente curo alcuni siti. In particolare:

www.primociarlantini.it (il mio sito personale)

www.sindacofano.it (il sito curato dallo Staff del Sindaco di Fano per i rapporti con la città)

90  (RM)   Lettera di Paolo ai Romani (2004)

Era nato un progetto di studio della lettera ai Romani nella parrocchia del Porto. Furono fatte in quell’anno, 2004-2005, una serie di conferenze sulla lettera affidate a diversi personaggi. A me fu affidato di presentare la struttura della lettera. Al momento attuale quest’opera contiene solo quello. Se Dio vorrà, aggiungeremo altro su questa fondamentale opera di Paolo.

91  (DAPART)   Da parte mia – Estate elettorale 2004

Nel giugno 2004 vinse le elezioni a Fano Stefano Aguzzi e la sua coalizione. Tutto quello che vissi attorno a quelle elezioni vorrei scriverlo da tempo in questa opera. Ma ancora non ho avuto il tempo di scrivere niente e non so se lo farò..

92  (ANT)   Antologia (generale) (dal 2005)

Opera-contenitore che mi serve per raccogliere testi interessanti di ogni genere, da usare in varie occasioni.

93  (BIBCOS)   Bibbia Cose (dal 2005)

Opera aperta in cui raccolgo cose concrete, pratiche, notizie storiche, archeologiche, di usi e costumi della Bibbia. Praticamente notizie sul mondo biblico: ambiente, cultura, economia, politica, ecc..

94  (PN)   Padre Nostro (2005)

Commento al Padre nostro. Al centro la proposta di tradizione migliore di quanto finora espresso con “non ci indurre in tentazione”.

95  (CUC)   Primo in cucina (dal 2005)

Opera-contenitore delle mie ricette.

96  (AGOPRES)   Sant’Agostino-Presentazione seguendo cicli pittorici (2005)

Materiale per conferenze: la vita di sant’Agostino seguendo dei cicli pittorici su di lui.

97  (ATEMP)   A Tempo e fuori tempo (2005)

Libretto a servizio dei catechisti scaturito dal corso per i catechisti dell’estate 2005.

98  (AGOANT)   Antologia di Agostino (2006)

La grande antologia di Agostino, testi raggruppati per temi, frutto primo del mio lavoro di indicizzazione dei suoi testi. Ne ho fatto soprattutto un programma, con ricerca interattiva..

99  (ST)   Storie (dal 2006)

Sognavo un libro di storie. Opera-contenitore di storie di vario genere, di “exempla” da raccogliere e utilizzare per incontri, catechesi, formazione, conferenze..

100  (AGOMOT)   Motore Agostino (dal 2006)

Dal 2006 collaboro con Roberto Schiavoni a Fano e padre Franco Monteverde a Tolentino per mettere su Internet il mio motore di ricerca su Agostino, che è un programma di ricerca testuale sulle sue opere.

Se qualcuno è interessato, posso anche fornire strumenti e ricerche in questo senso. Vuoi sapere se e dove Agostino ha detto una certa frase o parla di un certo argomento? Telefona o scrivi a Primo Ciarlantini.

101  (SLAGV)   SLA001-Giovani (2006)

Con padre Remo Piccolomini, direttore della NBA, Nuova Biblioteca Agostiniana, e padre Franco Monteverde, redattore della stessa, avevamo pensato a creare una collana di una quarantina di titoli, volumetti agili che raccogliessero provocazioni di sant’Agostino.

Questo è il primo volume: oltre 50 argomenti di proposta di riflessione per i giovani, con testi di Agostino. Ancora non pubblicato.

102  (ESCAL)   Esistenze e Calendario (2006)

Da tanto tempo sognavo di scrivere qualcosa sui Santi del calendario e in genere sulle grandi persone che si possono (e secondo me si devono) ricordare lungo l’anno.

Desidererei molto pubblicare questo volume, che propone, passo passo, giorno dopo giorno, i Santi e i personaggi notevoli della storia, per nostra “edificazione” come pietre del tempio spirituale..

103  (BIL)   Bilingue (dal 2006)

Opera-contenitore e piccolo laboratorio linguistico, dove quasi ogni giorno imparo la mia piccola nozione aggiuntiva sulle lingue. Mi servo molto di Internet (in particolare seguo il sito About.com notizie quotidiane derivate dalla vita comune..). Seguo in particolare l’Inglese.

104  (POL)   Politica (dal 2006)

Opera-contenitore in cui raccolgo articoli, note, collaborazioni con il mondo politico fanese..

105  (AGODIS)   E Sant’Agostino disse.. (2006) ( in italiano     in italiano e latino)

Opera pubblicata da Città Nuova in cui ho raccolto tutte le frasi che negli anni ho raccolto dalle opere di sant’Agostino (circa 4500).

106  (LAB)   Il Laboratorio (dal 2005)

Opera-contenitore dell’attività svolta dall’associazione culturale “Il Laboratorio” nato dalla mia collaborazione con alcuni membri del Partito “La tua Fano”, e ora di fatto sostituita dal Diogene.

107  (RADEU)   Radici Cristiane d’Europa (2006)

Opera-contenitore del materiale che ho raccolto sulla problematica delle Radici Cristiane dell’Europa, e anche di riflessioni mie e di altri. Questo lavoro è stato svolto con i ragazzi delle comunità giovanili di Rosciano e Centinarola.

108  (SL)   I Salmi (dal 2006)

Studio dei Salmi richiesto dalla comunità cristiana di Rosciano. L’opera non è stata finita perché di questo studio è stata richiesta l’interruzione (con la motivazione: sono più o meno tutti uguali..). In realtà spero di avere prima o poi tempo per portare avanti questo studio molto interessante e importante per la nostra vita spirituale.. Intanto propongo quelli che ho già fatto..

109  (THEPAS)   The Passion (2006) (fotogrammi dal film)

Opera-contenitore di materiale mio e di altri, con una presentazione power-point, sul film di Mel Gibson, per possibili cineforum in materia..

110  (OMO)   Omosessualità (2006)

Opera-contenitore di testi, materiale informativo, riflessioni mie e di altri sulla problematica dell’omosessualità. Richiesto dai ragazzi del Porto.

111  (MOZ)   Mozart (2006)

Opera-contenitore di tutto il materiale da me raccolto in occasione del 250 anni dalla nascita di Wolfgang Amadeus Mozart. Ci sono anche le presentazioni della figura del musicista che io ho fatto pubblicamente a Fano in quell’anno 2006.

112  (CODVINC)   Sul Codice da Vinci (2006)

Opera-contenitore del materiale che ho raccolto, delle presentazioni che ho fatto e delle riflessioni scritte su questo libro-film di Dan Brown. Su di esso ho fatto anche due conferenze pubbliche.

113  (INIZ)   Iniziative in giro (dal 2002)

Opera-contenitore dove raccolgo manifesti e materiali di iniziative che potrebbe essere interessante conoscere. Il materiale proviene dalle mails che ricevo o dal mio “navigare” su internet..

114  (DIOG)   Diogene (dal 2006)

Opera-contenitore per le attività, le idee, le iniziative e le proposte del mio Centro Culturale, che ho costituito nel 2006 dopo la fine della esperienza del Centro Culturale “Il Laboratorio” purtroppo nato con un equivoco di fondo con i membri del partito del Sindaco “La tua Fano”.

Per evitare ogni altro equivoco ho costituito con alcuni amici questo Centro Culturale, che attualmente ha la sua sede in un ufficio messomi a disposizione dal mio amico Bruno Rovinelli nella zona industriale di Bellocchi, e intitolato all’uomo che ha cercato senza condizionamenti e con libertà il senso di se stesso e della vita, il filosofo cinico Diogene..

Il Diogene organizza conferenze, studi, viaggi di istruzione, partecipazioni ad iniziative di altri: il tutto con grande libertà e anche secondo le possibilità di tempo, sempre così avare.

Il Centro è idealmente aperto alla partecipazione e all’apporto di chiunque ama la verità..

115  (BONH)   Bonhoeffer (2006)

In quest’opera ho raccolto tutto il materiale di studio della figura di Dietrich Bonhoeffer, quello che consideriamo martire del Nazismo, il teologo della “Chiesa Confessante” protestante, che fu tra i pochi a opporsi fino in fondo, restando in Germania, al potere dominante.

Di lui ho acquistato tutte le opere e questa opera, se e quando ce ne sarà tempo, sarà il contenitore per tutto quello che riguarda lo studio e la presentazione di questa straordinaria figura.

In occasione del centenario della sua nascita, 2006, ho tenuto anche una conferenza pubblica sulla sua figura.

116  (MUSCL)   Musica Classica Light (dal 2006)

Opera-contenitore per un sogno di me come musicista lungamente cullato negli anni e ripreso in mano più e più volte.

Avendo scelto, fin dal 1970, che la musica sarebbe stato un contorno, solo un contorno, ma un bel contorno per la mia vita, mi sono trovato davanti a delle difficoltà: 1) esercitandomi pochissimo e a tratti durante l’anno non sono in grado di reggere bene un repertorio difficile e impegnato; 2) ma a me piacciono i pezzi difficili e impegnati e desidero che facciano parte del mio repertorio, sia che io suoni per me che io suoni per altri; 3) oppure, come tutti mi consigliano, rimanere su un repertorio che sia alla mia portata, un po’ più semplice. 4) Del resto esistono riduzioni di opere classiche, ma spesso, anzi praticamente sempre, non mi piacciono, perché o sono banali, o sono di nuovo troppo difficili.

Allora ho fatto questa sperimentazione: mi sono dato delle regole e ho cominciato a fare trascrizioni dei classici in una forma che avesse queste due caratteristiche, un po’ difficili da combinare: 1) mantenessero il più possibile il sapore originale del pezzo; 2) fosse tecnicamente abbastanza semplice (intorno ad un grado di difficoltà sostenibile diciamo da chi ha fatto il quinto anno di pianoforte).

Così sta nascendo un mio repertorio di opere semplificate, ma che sono piacevoli da eseguire e da ascoltare e che possono essere rimesse “a livello” in tempi molto brevi..

117  (PCHIE)   Iniziazione ai Padri della Chiesa (dal 2006)

Un giorno il mio amico Valentino Salucci mi disse “Parlami dei Padri”. E così è nata anche quest’opera, di cui non so nulla, se andrà avanti e come andrà. Ma rimane una porta aperta sulla presentazione e studio dei Padri.

118  (VERONA)   Sul Convegno Ecclesiale di  Verona (2006)
– i documenti di Verona

– la Nota Pastorale della CEI dopo Verona

Opera-contenitore dove ho raccolto tutto quello che ho trovato e fatto e riflettuto sul convegno ecclesiale di Verona 2006.

119  (LTSP)   Lettera e Spirito (2007)

Ho lungamente negli anni sognato di trovare il tempo per scrivere quest’opera. E ci sono riuscito all’inizio del 2007, dove mi sono preso un altro dei miei periodi “sabbatici” e ho scritto alcune cose cui tenevo moltissimo.

Quest’opera, dedicata al mio amico don Oreste Campagna, amico e compagno nella ricerca da tantissimi anni, vuole mettere in evidenza un pericolo che è sempre presente, anche se spesso latente: il permanere di strutture pagane (mentali e celebrative) nella pratica della nostra fede.

Il binomio e la lotta tra lettera e spirito, tra interiorità ed esteriorità, tra Legge e cuore pervade la storia ed è al centro della proposta di Gesù Cristo. La sua novità fondamentale consiste nella “religione del cuore” e al cuore c’è la proposta di Dio che Abbà, Babbo di tutti noi. Tutto va ripensato secondo questa chiave di lettura.

E credo che uno dei compiti della Chiesa nel terzo Millennio sia quello che “vivere nello Spirito”, utilizzando luoghi, tempi, riti, simboli, formule, oggetti e persone come strumenti, come “occasioni” di vita perché la vera vita si manifesti e invada il mondo.

Perché credo che il tempo si stia facendo corto..

120  (AGOCO)   Confessioni di sant’Agostino in Lingua corrente (2007)

– Libro 1
– Libro 2
– Libro 3

Quest’opera è un tentativo e una proposta che applica quanto fatto per la Bibbia, già da molti anni (la Bibbia in lingua corrente) alle opere dei Padri e degli scrittori ecclesiastici.

Ho cominciato con l’opera più famosa in assoluto, le Confessioni di Agostino.

Praticamente una traduzione delle Confessioni in un linguaggio il più possibile vicino alla nostra lingua parlata di ogni giorno, accessibile e facile per chiunque. Perché spesso le traduzioni che abbiamo, seguendo il testo originale da vicino, sono difficili da seguire e involute. Il nostro parlare quotidiano infatti è sempre più utilizzatore di frasi semplici, senza subordinate o al massimo una subordinata..

121  (PAOINN)   San Paolo, un innamorato (2007)

Quest’opera è stata preparata velocemente in vista del campo estivo tenuto a Castel Cavallino di Urbino, e in cui ho messo la figura di Paolo al centro della riflessione. Quel campo è stato il più numeroso cui io abbia partecipato negli anni (120 ragazzi delle parrocchie di Rosciano, Centinarola, il Porto e altri che si sono aggiunti).

122  (DOL)   Perché il dolore (2007)

Opera dedicata a mia figlia Olivia, che ha avuto un brutto incidente in motorino nel 2004. In essa propongo una “teoria universale di spiegazione del dolore”, una teoria secondo la quale leggere il dolore in un altro modo, rispetto a come è stato mai letto e presentato.

La mia teoria nasce dall’osservazione che tutti gli spiriti più elevati della storia dell’umanità hanno accolto il dolore come una “possibilità”, quasi come una esistenza superiore, rispetto alla banalità di quelle che Leopardi chiamava “la mia greggia” o Antoine De Saint-Exupéry il “bestiame da ingrasso”.

Per chi vuole aprire lo spirito alla ricerca del significato e non si vuol fermare ai dati dell’esperienza cruda di ogni giorno..

123  (CC)   Alla mia Chiesa Cattolica (2007)

Facendo seguito alla mia “Lettera ai vescovi d’Italia” del 1997 ho scritto questa nuova “lettera aperta” a tutta la comunità credente italiana per tentare di dare il mio contributo alla ricerca spirituale e teologica. Credo infatti che nel nostro tempo, ormai da troppi anni, la ricerca teologica e spirituale sia praticamente ferma. Si ripete (ad ogni livello nella Chiesa) le stesse cose, le stesse formule, gli stessi stereotipi senza molto approfondimento e senza una opera di coscientizzazione vera e responsabile.

Basandomi sulla mia nuova teoria del dialogo (Methodus antevertit) propongo di “riprendere il cammino”: la Chiesa non deve pensare per forza come la penso io; ognuno di noi è chiamato, sulle singole questioni, a dire la sua, quella che ha maturato nella ricerca della sua coscienza. E senza fretta, ma anche occupandosene giorno dopo giorno, valutare, confrontare, far evolvere le posizioni di ognuno perché si arrivi alla roccia, alla verità comune che non appartiene a nessuno in particolare..

Spero che questa lettera sia accolta per quello che è: l’invito a ripartire sui vari argomenti..

124  (AGOEU)   Agostino sull’Eucaristia (2007)

Testi e riflessioni di sant’Agostino sul mistero eucaristico. La sua posizione è interessante e un po’ diversa rispetto a quanto normalmente si spiega oggi a proposito dell’Eucaristia. Egli collegava sempre l’Eucaristia alla Chiesa: “Mangiate quello che siete: siete Corpo di Cristo, mangiate il Corpo di Cristo”.

125  (AGODIA)   Agostino e il suo diario (2007)

L’opera che considero forse la mia più importante, frutto primo (e sperato) del mio trentennale lavoro di lettura e indicizzazione di Agostino.

E’ una nuova vita di Agostino scritta con l’artificio dell'”apocrifo”. Immagino di aver trovato un manoscritto finora sconosciuto, di un lavoro che Agostino stesso avrebbe fatto per ben 60 anni, lungo tutta la sua vita, dalla sua gioventù (370) alla sua morte (430). Praticamente alla sera egli si sarebbe seduto al tavolino della sua stanza e avrebbe scritto qualche nota su quanto accaduto al giorno.

Con questo innocente e conosciuto artificio, praticamente faccio parlare Agostino di se stesso e quindi io ho potuto immaginare, cercare di ricostruire, scavare, il percorso interiore della sua persona.

E, secondo, ho potuto inserire, seppure brevemente, una sintesi di tutte, dico tutte, le sue opere: libri, opuscoli, lettere e sermoni.. Così chi legge questa vita conosce l’uomo Agostino, il suo percorso interiore, e “orecchia” tutte le sue opere..

126  (AGOSL)   Salmi di Agostino (2007)

Uno dei miei tanti “pallini” lungo gli anni è stato quello che reperire nuove preghiere per gli incontri comunitari mettendo sotto forma di salmo dei brani particolarmente belli e significativi di autori spirituali.

In questo modo è nata la mia opera “La Roccia e il Soffio” per la preghiera biblica.

In quest’opera invece, lo stesso artificio viene usato per rendere “pregabili” da una comunità tutte le preghiere che Agostino ha disseminato nelle sue opere, in particolare nelle sue Confessioni.

Voglio qui ricordare che la prima idea di un lavoro del genere lo ebbi a metà degli anni ’60 da un opuscolo che aveva preparato padre Agostino Vita insieme ai giovani universitari della FUCI (l’associazione degli universitari cattolici) per la loro preghiera quando si incontravano..

127  (METH)   Methodus Antevertit (2007)

Nuove ricerche di metodo (dopo il libro pubblicato nel 1981). Tutta una serie di problematiche, di scoperte, di scelte di metodo che propongo prima a me stesso e poi agli altri..

Al centro la proposta di un nuovo metodo di dialogo da utilizzare da ora in poi nel confronto fra le persone di ogni genere, in ogni campo delle relazioni umane: religiose, politiche, culturali, sociali, comunitarie, ecclesiali..

128  (AGOSIMB)   Simboli in Agostino

Opera che sogno di scrivere insieme al costituendo “Nebridio”, gruppo di lavoro condiviso a livello nazionale su sant’Agostino.

Il materiale si reperisce facilmente dal mio indice analitico e dalle ricerche interattive sui testi agostiniani, che si possono fare col mio programma di ricerca.

129  (AGOBIB)   La Bibbia di Agostino

Altra Opera che da anni ho messo in cantieri, e che si potrebbe fare con il Nebridio: un programma e un contenitore di tutte le interpretazioni agostiniane della Parola di Dio.

130  (VIEFANO)   Vie e Piazze di Fano

Opera sulle vie e piazze del Comune di Fano. Il punto di partenza è preso dal precedente libro pubblicato in materia da Rufa nel 1988, con il patrocinio della Cassa di Risparmio di Pesaro, oggi introvabile.

In questo momento l’opera è in fase di compilazione..

131  (SLAFAM)   SLA002-Famiglia

Secondo volume del progetto SLA (Strumenti di lavoro con Agostino). Proposte, riflessioni e provocazioni agostiniane sulla famiglia. Ancora in stato di bozza.

132  (SLACAT)   SLA003-Per voi Catechisti

Terzo volume del progetto SLA (Strumenti di lavoro con Agostino). Proposte, riflessioni e provocazioni agostiniane circa il lavoro dei catechisti. Ancora in stato di bozza.

133  (DINOS)   C’erano una volta i Dinosauri

La mia autobiografia nel contesto di uno dei periodi della storia in cui si sono operati più cambiamenti e rivoluzioni: dal 1950 al 1980, i miei primi 30 anni. Le mie esperienze, le mie crisi, le mie ricerche, dentro questo mondo di dinosauri che è diventato il mondo di piccole lucertole spesso smarrite, spesso alla ricerca di se stesse..

134  (ETIM)   Etimologie – Dizionario etimologico della lingua italiana

Da tanti anni sogno di scrivere sul senso e il significato originario delle parole. Questa opera, già iniziata anni fa, va avanti lentamente… Chissà se sarà finita o pubblicata!

135  (PASQ)   Pasqua

Opera-contenitore quasi “studio a cielo aperto” sull’evento decisivo della storia di tutti noi, la Pasqua di Gesù. Qui raccolgo materiali e faccio ipotesi interpretative sui misteri, le contraddizioni (almeno apparenti) dei testi fra loro di quelle ore decisive per la storia dell’universo..

136  (CUORBAT)   E il cuore ci batteva.. (2007)

Piccola drammatizzazione, su richiesta della parrocchia di san Costanzo, della vicenda dei discepoli di Emmaus (Lc 24).

137  (GUCC)   Guccini, modenese volgare, poeta (2007)

Opera-contenitore su Francesco Guccini, le sue opere, i suoi atteggiamenti, la sua poetica.

In vista di audioforum con le sue canzoni.

138  (MUSIC)   Musiche – Opere, Testi, Trattazioni

Opera-contenitore in cui raccolgo tutto il materiale musicale di ogni genere, soprattutto sulla musica classica che mi capita di incontrare e di ritenere interessante..

139  (ARTE)   Arte, Artisti, letture dell’arte figurativa

Opera-contenitore sulle opere d’arte: mostre, analisi di opere, pitture, sculture, architetture..

Materiale a disposizione per conferenze e video presentazioni..

140  (AGOPOST)   Agostino-Postille alle Opere

Opera che è un esperimento: provare a mettere le opere di Agostino in una certa forma, con il testo alla destra e con con annotazioni, riassunti e postille a sinistra..

141  (AGOCAR)   Agostino-Caritas Ordinata

Opera sulla struttura dell’amore e dell’attività umana, nata dalla collaborazione con un prete della diocesi di Camerino, don Lorenzo, come materiale per la sua tesi su santa Brigida..

142  (TDG)   In dialogo con i TDG

Opera-contenitore dove raccolgo materiale dei e sui Testimoni di Geova. Da tanti anni sono in piccolo dialogo con loro e vorrei trovare il modo e il tempo di allargare tempi e spazi del confronto.

143  (BIBCAP)   Libri, Capitoli e Versetti della Bibbia

Opera incompleta, nata negli anni 1986-1991, quando si raccoglieva un piccolo gruppo di studio biblico a casa mia. Praticamente lo studio e la presentazione sistematica della Bibbia, pericope per pericope.

144  (AGOGV)   Agostino-Sulla Prima Lettera di Giovanni in lingua corrente (2007)

Opera nata dal percorso di formazione della comunità cristiana di Rosciano nel 2007: lettura, traduzione in lingua corrente (fatta da me) e commento del Commento di Agostino alla prima lettera di san Giovanni, dieci omelie nella Pasqua del 416.

L’opera viene distribuita in due versioni:

a) Partendo dalla base del testo biblico e seguendo il commento agostiniano versetto per versetto

b) Partendo dalle omelie di Agostino e seguendo il testo agostiniano così come è originariamente

Dipende se uno vuol seguire principalmente la lettera di Giovanni o l’andamento del commento agostiniano (non sempre coincidono!)

145  (DICO)   DiCo

Opera-contenitore, dove raccolgo materiale riguardante la problematica agitata nella nostra società in questo momento su se e come regolarizzare la situazione di unioni non secondo il concetto di matrimonio classico: Unioni di fatto, unioni omosessuali.. Cosa fare a livello di società civile e a livello di Chiesa?

Il campo è aperto alla ricerca..

146  (STAFF)   Staff del Sindaco

Opera-contenitore dove inserisco tutto il materiale che spontaneamente nasce giorno dopo giorno nella mia collaborazione con il Sindaco di Fano, Stefano Aguzzi, e il suo Staff, da me costituito e di cui sono coordinatore.

147  (VESPR)   Preghiere al Vespro

Quest’opera è stata scritta per aiutare i giovani del Porto a pregare. Sembrava che non venissero al vespro della comunità parrocchiale perché era organizzato male, perché i testi normalmente “dicono” poco ai giovani. E così mi sono sobbarcato l’onere di produrre ogni settimana uno schema nuovo di preghiera, un vespro un po’ arricchito che potesse dare nutrimento anche ai giovani..

In realtà i giovani hanno risposto malissimo alla proposta, e attualmente sono rimasti in pochissimi a presentarsi per la preghiera, una preghiera studiata per loro e organizzata solo per loro..

Ma questo materiale è lì e potrebbe servire per altri..

148  (NEOCAT)   Sui Neocatecumenali

Opera-contenitore di riflessioni mie e di altri sul Cammino Neocatecumenale, testi e documenti sia del Cammino che sul Cammino prodotti dal Magistero della Chiesa e da altri..

Intanto consiglio di leggere gli Statuti del Cammino, approvati definitivamente nel giugno 2008

149  (AGOALTRI)   Agostino – Riflessioni di altri

Opera-contenitore di articoli e libri su Agostino prodotti da altri e che io vengo trovando o scannerizzando..

150  (CHIE)   La Chiesa che dovremmo, la Chiesa che vorremmo

Un’opera in via di scrittura. Vorrei riuscire a raccogliere e mettere in fila, ordinati per argomento, tutti i testi della Parola di Dio e del Magistero della Chiesa su quello che la Chiesa deve essere. E insieme, su ogni punto, proporre quelli che sono i sogni dei cristiani di oggi: su comunità, su missione, su rapporto con la società, il lavoro culturale, l’organizzazione interna e verso l’esterno, la liturgia, la sacramentalizzazione, ecc..

151  (MAT)   Colloqui sul Vangelo di Matteo

Nella parrocchia di santa Maria di Rosciano (Fano) nell’anno sociale 2007-2008 abbiamo letto e meditato il Vangelo secondo Matteo. La signora Anna Sandrolini si è presa la bega di “sbobinare” le registrazioni delle mie parole. Ne è nato questo grosso commentario che riporta i discorsi fatti da me. Nella mia revisione ho lasciato il più possibile l’andamento del parlato e l’ho sistemato dove proprio era impresentabile..

Un commentario parola per parola..

152  (EUC)   Intorno all’Eucaristia

Opera-contenitore per riflessioni mie e di altri sull’Eucaristia. Quanto c’è ancora da scoprire in questo mistero immenso! Quanto c’è da svecchiare nelle sue formulazioni e spiegazioni, legate fortemente agli ambienti culturali in cui sono state prodotte!

–>   Vai alla pagina di questa opera (Testi e Riflessioni)

153  (BIBLIT)   Bibbia e Liturgia: Tutti i libri della Bibbia e la liturgia domenicale
(Vai alla pagina dedicata a questa opera)

Un libro composto da due parti: nella prima parte il testo della liturgia delle domeniche, con l’aggiunta di un mio piccolo commento, e nella seconda parte tutti i libri della Bibbia, uno per uno, con una paginetta di struttura e di presentazione

Il libro nasce nel 2007 su richiesta di Giacomo Pucci come strumento di formazione per i giovani della parrocchia di Rosciano (15-18 anni) settimana dopo settimana..

154  (FORMP)   Formazione degli adulti alla Parrocchia del Porto

Incontri di formazione al Porto nei primi anni ’90

155  (NGA)   Nuovo Gruppo Adulti della Parrocchia del Porto di Fano

Nuovo gruppo adulti della Parrocchia del Porto, a partire dal 2007.

156  (VENSANT)   Venerdì Santo – Drammatizzazione della Passione (oppure vai alla pagina)

Drammatizzazione richiesta dalla parrocchia di san Costanzo. Si tratta di una piccola drammatizzazione con un palcoscenico diviso in due livelli, avanti e dietro: avanti i lettori della Passione e dietro gli attori che rappresentano quanto viene letto.

157  (GALP) Galicia y Portugàl: sulle tracce di Costanza

Diario di viaggio della nostra visita a Costanza, mia figlia, a Pontevedra, Spagna. In una settimana (19-24 marzo 2008) abbiamo visitato un po’ tutta la Galicia e fatta una puntata in Portogallo (Porto, Fatima, Lisbona).

158  (SUPERSTAR) Jesus Christ Superstar: testo, materiale, riflessioni..

Materiale di studio e per cineforum su Jesus Christ Superstar, l’opera rock di Rice e Webber (film di Norman Jewison) dei primi anni ’70.

159  (SIGILLO) Il Settimo Sigillo (Ingmar Bergman) (Cineforum)

Materiale di studio e per cineforum sul capolavoro di Ingmar Bergman.

160  (ANGDM) Ricerche su Angeli e Demoni

Opera-contenitore per materiale mio e di altri sulle problematiche legate all’esistenza e alla attività di Angeli e Demoni (che, allo stato attuale delle mie conoscenze, io sono più propenso a considerare non persone ma mediazioni postulate dalla religione naturale e dai suoi sviluppi).

161  (ANTPOE) Belle e comprensibili. Antologia poetica

Da tanto tempo mi piace leggere e comporre poesie. Ma per trovarne una bella, comprensibile e che ti tocca almeno un po’ nel profondo tocca leggerne veramente tante..

E allora ecco l’idea di questa opera: quando trovo una poesia bella e comprensibile la inserisco qui, accanto alle altre..

162  (INSPAO) Insieme a san Paolo per l’anno paolino 2008-2009    Vai alla pagina dedicata a questa opera

A Rosciano di Fano, nella parrocchia santa Maria di Rosciano, mi è stato chiesto di centrare la formazione degli adulti sulla figura di san Paolo, in occasione di questo “anno paolino”, indetto dal Papa Benedetto XVI per i 2000 anni della nascita dell’Apostolo (secondo i calcoli più accreditati egli dovrebbe essere nato a Tarso di Cilicia nell’anno 8 dopo Cristo).

Ne è nata così la mia opera n. 162, che desidero ovviamente mettere a disposizione di tutti su questo sito, in modo che anche altri possano fare questo cammino di conoscenza e di coinvolgimento nello spirito di uno dei più grandi appassionati di Cristo della storia.

163  (BIBORIG) La Bibbia nei suoi testi originali

164  (FGDOM) Foglietti della Liturgia della Domenica

165  (SEGR) Segretario di Stegfano Aguzzi, Sindaco di Fano (2009-2011)

166  (RIFCH) Per una Riforma della Chiesa

Idee e proposte per una Riforma (sempre più urgente a mio parere) della nostra Chiesa Cattolica, all’inizio del terzo Millennio.. Nubi nere all’orizzonte dell’umanità: la Chiesa deve prendere forza nel suo Fondatore, Gesù Cristo Vivente, e proporre oggi, con una forza inaudita, come probabilmente non ha mai fatto,  la sua Parola, il suo esempio, la sua vita, la sua proposta per umanizzare noi stessi e il mondo..

167

168

169

170

171

172

173

174

175

176

177

178

179

180

181

182

183

184

185 (SCUOPAR) Scuola della Parola

Opera in cui vengono raccolti tutti gli interventi e i contributi riguardanti la “Scuola della Parola”, questa esperienza che sto portando avanti a Rosciano dai primi anni 2000. Inizialmente si trattava delle “comunità giovanili parrocchiali” di Rosciano e Centinarola, ma ora i giovani sono cresciuti e abbiamo trasformato l’iniziative in un incontro bimensile sulla Parola. Impegno comunitario, vivere la Regola di vita delle comunità giovani, ritagliarsi una decina di minuti per sé al giorno e leggere la Parola di Dio. Dopo tre anni adesso siamo, in lettura continuata agli Atti degli Apostoli..

186 (CONC50) 1962-2012: a 50 anni dall’apertura del Concilio Ecumenico Vaticano II

Questa piccola opera raccoglie tutto quanto cui ho dato vita e tutto quanto ho raccolto, avvenuto in Fano nell’ultima parte dell’anno 2012, in cui si è fatto memoria dei 50 anni da questo fondamentale avvenimento, il Concilio Ecumenico Vaticano II, iniziato il 12 ottobre 1962.

187 (CAL) Consulta delle Aggregazioni Laicali della diocesi di Fano-Fossombrone-Cagli e Pergola

In quest’opera raccolgo tutto quanto riguarda la Consulta convocata e costituita dalla diocesi di tutte le Aggregazioni laicali esistenti nel suo territorio. Finalità: conoscersi, scambiarci esperienze e materiale, invitarci con libertà, discutere di problemi importanti riguardanti il laicato, ecc..

198 (BEPADR) Le Beatitudini in sant’Agostino e nei Padri della Chiesa (2004)

La comunità parrocchiale che frequento in questo momento della mia vita è quella della Santa Famiglia a Fano 2. Al venerdì sera c’è sempre, da tanti anni, l’ora di incontro sulla Parola di Dio. In questo momento (e per molti giorni!) ascoltiamo, studiamo e preghiamo tutti i passi biblici che contengono la dichiarazione di felicità, di beatitudine (“Beato/i”). Quindi non soltanto le beatitudini classiche del discorso della montagna, ma anche tanti altri passi. Inutile dire che siete tutti invitati a questo importante momento di vita comunitaria.
In questo contesto mi è stato richiesto da parte dei fratelli di comunità di fare un incontro in cui presentare come i Padri della Chiesa e in particolare sant’Agostino hanno vissuto e presentato le beatitudini. Ringraziandoli, ho colto l’occasione per passare qualche ora con i nostri antichi Padri e per questo mi sono concesso anche un giorno a Roma, alla biblioteca della mia vecchia università, l’istituto “Patristicum”, unica facoltà al mondo specializzata negli studi sul Cristianesimo antico.
Dalle mie ricerche e riflessioni è nato un piccolo libro che ora potete leggere e meditare, perché tutti siamo innamorati della felicità, e per noi, come per i Padri, la felicità è quella pienezza che ha nome Dio, e per i credenti cristiani, Dio in Gesù Cristo. nutile aggiungere che sono disponibile a organizzare incontri nelle case o nelle parrocchie o nelle associazioni su questo tema. Perché ogni condivisione di cammino insieme su temi e parole di grande spessore è un dono grande dello Spirito e uno dei motivi per
cui stiamo al mondo: camminare insieme verso la verità e la pienezza della nostra vita.